Warning: INSERT command denied to user 'westital14596'@'2001:4b78:1001::1301' for table 'watchdog' query: INSERT INTO watchdog (uid, type, message, variables, severity, link, location, referer, hostname, timestamp) VALUES (0, 'php', '%message in %file on line %line.', 'a:4:{s:6:\"%error\";s:7:\"warning\";s:8:\"%message\";s:43:\"array_map(): Argument #2 should be an array\";s:5:\"%file\";s:66:\"/home/mhd-01/www.westitaly.net/htdocs/modules/system/system.module\";s:5:\"%line\";i:1020;}', 3, '', 'http://www.westitaly.net/node/105', '', '34.238.248.103', 1597234577) in /home/mhd-01/www.westitaly.net/htdocs/includes/database.mysqli.inc on line 134

Warning: INSERT command denied to user 'westital14596'@'2001:4b78:1001::1301' for table 'watchdog' query: INSERT INTO watchdog (uid, type, message, variables, severity, link, location, referer, hostname, timestamp) VALUES (0, 'php', '%message in %file on line %line.', 'a:4:{s:6:\"%error\";s:7:\"warning\";s:8:\"%message\";s:56:\"array_keys() expects parameter 1 to be array, null given\";s:5:\"%file\";s:56:\"/home/mhd-01/www.westitaly.net/htdocs/includes/theme.inc\";s:5:\"%line\";i:1845;}', 3, '', 'http://www.westitaly.net/node/105', '', '34.238.248.103', 1597234577) in /home/mhd-01/www.westitaly.net/htdocs/includes/database.mysqli.inc on line 134

Warning: INSERT command denied to user 'westital14596'@'2001:4b78:1001::1301' for table 'watchdog' query: INSERT INTO watchdog (uid, type, message, variables, severity, link, location, referer, hostname, timestamp) VALUES (0, 'php', '%message in %file on line %line.', 'a:4:{s:6:\"%error\";s:7:\"warning\";s:8:\"%message\";s:39:\"Invalid argument supplied for foreach()\";s:5:\"%file\";s:56:\"/home/mhd-01/www.westitaly.net/htdocs/includes/theme.inc\";s:5:\"%line\";i:1845;}', 3, '', 'http://www.westitaly.net/node/105', '', '34.238.248.103', 1597234577) in /home/mhd-01/www.westitaly.net/htdocs/includes/database.mysqli.inc on line 134
SAVIGLIANO (CN) - PICCOLE STORIE A KM0 - IL MERCATO | www.westitaly.net

SAVIGLIANO (CN) - PICCOLE STORIE A KM0 - IL MERCATO

#iorestoacasa è un buon pretesto per guardarsi intorno e per dedicare attenzione ai luoghi del quotidiano.

Di Savigliano abbiamo scritto in altre occasioni. Oggi iniziamo a raccontarvi qualcosa di personale.

Uscite consentite? Andare a fare la spesa.

Eccoci quindi a fare una passeggiata al mercato di Savigliano. Dal medioevo il mercato degli ambulanti si svolge il venerdì mattina, mentre quello del martedì è attestato dalla fine del '400. Le piazze del centro storico sono da sempre i luoghi individuati per la sistemazione dei banchi.

Doc.Archivio Storico Comunale

Ci furono discussioni e litigi per identificare i siti da destinarsi ai vari generi commerciali ed oggi la situazione è la seguente:

PIAZZA DEL POPOLO

In questi giorni è vuota, ma normalmente il monumento dedicato al generale Arimondi è circondato da bancarelle. Un tempo la piazza era destinata al commercio di merci di grossa taglia, dagli animali vivi alla legna.

Oggi accoglie i banchi di abbigliamento e di oggetti per la casa ed il giardino.

PIAZZA SANTA ROSA

L'elegante piazza è destinata ai generi alimentari, frutta e verdura soprattutto, ma anche miele, uova, pane, formaggi. In questi giorni le bancarelle rimaste sono poche, ma resiste la famiglia Valenti, siciliana, che ha l'azienda agricola a Francofonte (SR) e che fa un particolare lavoro stagionale. Hanno la loro bancarella da settembre alla primavera e poi, d'estate, tornano a lavorare in Sicilia. E' il mio punto di riferimento per la frutta non a km0: arance, fichi d'india, meloni bianchi, fichi secchi e per quelle primizie fuori stagione che servono a tirarci su il morale in momenti difficili! Li trovate anche a Cuneo e a Caraglio. Una delle loro caratteristiche: squisita cordialità del sud del sig.Salvo!

PIAZZA CESARE BATTISTI

Fu nel 1887 che la piccola piazza di fronte alla Confraternita della Pietà prese il nome popolare di "piassa di formag" perché le si attribuirono la vendita dei formaggi e del burro.

Oggi si trovano le bancarelle dei produttori di Campagna Amica.

Frequentiamo un po' tutti, il km0 rientra tra le attenzioni che dedico alla spesa quotidiana. Fornitore ufficiale di yogurt e, a scelta di formaggi vari, è Patrizia la cui azienda è nelle campagne di Savigliano e che ha la pazienza di servirti anche quando arrivi all'ultimo minuto.

Molto buoni i formaggi freschi, tomini e primo sale, e ormai ho sperimentato tutte le sue varietà di mucca, di capra e misti.

Proprio accanto ci sono Daniela e Cecco. La loro azienda è a Genola e la considero il mio riferimento stagionale: i loro prodotti sono esclusivamente di stagione e locali. Le uova fresche non mancano mai e se si arriva al momento giusto portano al mercato anche le Quaquare, il biscotto tipico del loro paese.

Non è una bancarella, ma per me è associato al mercato l'appuntamento del martedì e del venerdì alla Panetteria Tavella, sempre sulla stessa piazza. Laura mi tiene da parte il mio pane preferito: la pagnottina alla curcuma, lo sfilatino di farro e le classiche stirate. Se mi viene voglia di tiramisù sono d'obbligo i suoi savoiardi.

In periodo invernale sul banco si trova anche una limitata produzione di pasta fresca fatta a mano.

PIAZZA CAVOUR

Sempre nel 1887, il Sindaco Musante identificò la piazza Cavour come piazza destinata al pesce, al pollame, alle uova, ai conigli e altri generi non alimentari.

Quando ero piccola ricordo le ceste dove si tenevano i pulcini e le gabbie con i polli. Da bambina andavo dal pescivendolo a vedere le anguille vive in una grande bacinella e in famiglia ancora si ride ricordando quando una volta ne presi una e me la trascinai dietro per la piazza come un animale da compagnia … non fui felice che mi venisse tolta!

Molti anziani chiamano ancora questo spazio la "piassa dle pulaje".

Qualcosa di quell'uso è rimasto perché vi si trovano i banchi del pesce e quelli moderni che vendono carni bianche e prodotti da rosticceria … ma non solo.

Tappa quasi fissa è il banco di Alberto. Specialità formaggi, ma anche affettati, pasta fresca ed altre golosità. Qui trovo sempre il Grana Padano del Caseificio Mellano e vanno letteralmente a ruba i suoi tomini freschi, ma talvolta soddisfo la mia golosità con qualche buon bleu, con le ravioles della Valle Varaita oppure con i Subrik del Biscottificio Cavanna recentemente entrate a far parte delle “delizie di Albi”.

Da tantissimo tempo il mio acciugaio di fiducia è Claudio, vuole sempre cambiare lavoro, ma immancabilmente eccolo al banco con le sue olive, le acciughe perfette per la bagna cauda o per uno spuntino con la salsa verde, che, ultimamente, è diventato per noi un punto di distinzione avendone trovato una ricetta più antica di quella comunemente citata dallo chef reale Vialardi.

Accanto c'è Gianluca con la sua pescheria. Mentre compro il pesce non manca mai di chiedermi qualcosa su un luogo da visitare oppure di raccontarmi di una sua scoperta sul territorio. Con lui metto alla prova le mie conoscenze sulle proposte per famiglie con bambini.

Ultima tappa sulla piazza è normalmente il banco del sig.Agù, formaggiaio. La sua azienda è a Carmagnola e, oltre a Savigliano, lo trovate per certo anche a Racconigi dove, talvolta, quando lavoro lì, vado a cercarlo il giovedì mattina. Come avrete capito, i formaggi mi piacciono molto. Ognuna delle mie soste corrisponde a qualche mia preferenza. I prodotti del sig.Agù sono molto spartani, come lui, dai sapori decisi. Quello che mi sorprende è che, a fronte di quanto detto, la sua ricotta, di mucca o di capra, è in assoluto la migliore che ho mai mangiato. Ha un segreto che mi ha confidato, ma che non posso svelarvi. Sulla piazza di Savigliano ha anche una delle migliori mozzarelle.

In attesa di tornare nell'orto e di nuovi viaggi, #iorestoacasa e continuo a raccontare con i colleghi di Cuneo Alps storie di prossimità.

Nadia